EQUILIBRIO PESO CORPOREO

FAME NERVOSA

 Nutrirsi è una fonte di piacere oltre che carburante per il  buon funzionamento di corpo-anima-mente.

Corpo e intelletto sono un tutt’uno in particolar modo quando si parla di “fame nervosa”, in mancanza di altre fonti di “piacere” il nostro corpo ricorre in modo compensatorio al cibo, ci troviamo così ad assumere quasi senza accorgercene, molti più alimenti di quanti richiesti .

Alcune strategie possono aiutarci a seguire una dieta senza sgarrare in particolar modo per chi, magari, è abituato a pasti abbondanti, riducendo le quantità,  si trova a dover gestire i “morsi della fame”.
In questi casi, oltre alla giusta dose di motivazione, per dimagrire è possibile fare ricorso anche a integratori specifici. Vediamo quali scegliere e, in particolare, quali sono i trucchi più efficaci per combattere la fame nervosa.

Inserisci nei tuoi pasti cibi sazianti scegli per esempio alimenti come miglio, quinoa, grano saraceno; pane, pasta e riso integrali, anziché  raffinati, poiché le fibre in essi contenuti riescono a indurre un maggiore senso di sazietà.
Senza esagerare inserisci proteine nella tua alimentazione, la carne in particolare ha, infatti, un buon potere saziante. Per smorzare gli attacchi di fame tra un pasto e l’altro ricorri a centrifugati di frutta e verdura di stagione.

È bene, tenere sotto controllo i picchi glicemici, ovvero i livelli degli zuccheri nel sangue limitando gli alimenti, come dolcetti e caramelle, bibite zuccherate, salse, patatine e snack vari. Questi prodotti apportano solo “calorie vuote”, ovvero a fronte di un elevato apporto calorico non ci “donano” quasi nessun nutritivo benefico.

FATTI AIUTARE DALLE PIANTE

Esistono  rimedi  naturali  utili per contrastare la fame nervosa come la Rodiola rosea, con azione adattogena, antiossidante e antidepressiva, migliora il rapporto muscolo/grasso aumenta l’emoglobina e i livelli di eritrociti nel sangue. Per la sue proprietà è un’utile alleato per la perdita di peso, capace di far sentire meno la fame incidendo positivamente sul metabolismo.

Il Fagiolo baccello è un rimedio valido per il tropismo degli zuccheri, capace di abbassare la glicemia per 2-3 ore attraverso la faseolamina componente proteica  che legandosi  agli enzimi pancreatici è capace di modulare la digestione degli amidi, inibendone l’assorbimento. Quest’azione è sinergizzata anche  dalla presenza di un’alta percentuale di fibre alimentari che, rallentano lo svuotamento gastrico, rendono possibile un graduale arrivo degli zuccheri nell’intestino, controllando in tal modo il picco glicemico post-prandiale. Essendo ricco di fibre solubili, che si rigonfiano a seconda della loro idrofilia, la sua azione si riflette non solo sul transito intestinale, ma anche sul metabolismo dei lipidi e del colesterolo. Presente nella  tisana Silhoutte Veda lavora in sinergia con altre piante  per l’azione depurativa e dimagrante per l’organismo.

La Garcina cambogia  pianta tropicale, dalla buccia essiccata dei frutti si ricava il principo attivo l’acido idrossicitico HCA, che svolge un’azione mirata ipolipidemizzante (inibisce l’accumulo di calorie sotto forma di grassi di deposito) e dimagrante in caso di sovrappeso combatte la fame nervosa e le abbuffate compulsive notturne.

Per limitare gli attacchi di fame notturni potrebbe essere  utile ricorrere la sera a integratori di Griffonia e Triptofano, la prima favorisce il sonno e il benessere mentale, mentre il secondo è il precursore

della serotonina il cosidetto “ormone del buonumore”.
Un altro valido alleato per combattere la fame nervosa è svolgere una regolare attività fisica, è infatti dimostrato che lo sport riesce a stimolare i cosiddetti “ormoni del buon umore”.
Oltre a farci consumare calorie, un po’ di movimento ci può aiutare anche a scaricare lo stress, spesso alla base degli attacchi di fame. Si può quindi scegliere di fare qualche camminata all’aria aperta, dei giri in bicicletta, o praticare discipline come lo yoga, il training autogeno e il pilates.

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *